AUDITE NOVA e Llibre Vermell de Montserrat

AUDITE NOVA e Llibre Vermell de Montserrat

“Ma noi credevamo che il medioevo fosse noioso…” Quante volte se lo sentono dire dopo un concerto i membri di Audite Nova, da chi non ha mai ascoltato il Llibre Vermell. Il prezioso manoscritto conservato nell’abbazia di Montserrat ha un posto di rilievo nel repertorio dell’ensemble musicale vogherese fondato da Carlo Scotti nel 1980 e oggi diretto da Mario Giaccoboni. Musica di nicchia? Ma chi la ascolta una volta, chi ne coglie l’intramontabile vitalità, quasi sempre ne diviene un appassionato. Non solo medioevo, però: Audite Nova si dedica alla polifonia rinascimentale, al barocco, ad autori ancora più recenti, anche contemporanei, e tiene spesso concerti in Italia e all’estero. E i suoi membri non si stancano di scartabellare vecchie carte e di trascrivere, interpretare e far conoscere pagine bellissime spesso ancora ignote perfino alla sconfinata banca dati di Internet. (Elena Cristina Bolla, giornalista)

Due brani eseguiti dall’associazione Audite Nova che nel 2016 ha realizzato l’integrale del Llibre Vermell del Montserrat, portato con successo anche nella citta tedesca di Leinfelden gemellata con Voghera. (Chiara Sabrina Scotti, Artista)

Pubblicato da Francesca Parrilla

Promoter culturale e attrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: